Notify

Menu

Forum giovani: promosso e maggiorenne

giovedì 04 febbraio, 11:06

E' diventato maggiorenne il Forum Giovani di Avis nazionale, il primo fu infatti quello di Torino nel 1993. A Piacenza, sabato e domenica, la 18ª edizione del momento annuale di confronto ed approfondimento che coinvolge giovani avisini di tutta la penisola, era quindi in età di "donare". Ed ha donato, eccome, battendo ogni record degli anni precedenti. Esattamente 267 erano infatti i partecipanti per affrontare un argomento quanto mai attuale: "Gli stili di vita dei giovani".

Gli argomenti sviscerati nella due-giorni di intenso lavoro potrebbero però essere ben allargati oltre gli "under 40" Dall'alimentazione ("W la mediterranea", come ha spiegato il prof. Amerigo Mario Del Re dell'Università di Piacenza), al sesso con tutte le implicazioni psicologiche e di prevenzione delle malattie trasmissibili (relatrice la dott.ssa Colette Gallotti, della Scuola di specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università dell'Insubria); dalla pratica sportiva utile non solo per la salute dell'individuo, ma anche della stessa Avis, grazie alla promozione fra gli sportivi (come ha affermato il Dott. Mauro Bonomini, direttore sanitario della Fondazione Verani di Lucca), fino all'Avis ed alla donazione come vero e sano "stile di vita", sviluppato dal presidente nazionale Vincenzo Saturni.

Su questi settori di discussione si sono confrontati poi i giovani avisini - dopo gli interventi introduttivi dei relatori - nei gruppi e sottogruppi di lavoro che si son svolti fra il pomeriggio di sabato e la mattinata di domenica. I risultati, come sempre, nei vari documenti finali di ogni gruppo di lavoro presentati in plenaria a fine convegno. Materiale sicuramente interessante che merita ulteriori forme di divulgazione ed approfondimento.
Forum "maggiorenne", quindi, come ha detto nell'intervento introduttivo Antonio Tombolillo, responsabile delle politiche giovanili di Avis nazionale anche come ottima organizzazione dell'evento.

Dovuta sia alla nuova Consulta giovani guidata da Claudia Firenze (al suo emozionatissimo esordio pubblico), sia alla perfetta "macchina da guerra" (e da... trasporto fra i vari hotel impegnati) dei giovani piacentini e della loro Avis provinciale presieduta da una giovanilissima Laura Bocciarelli. Al Forum erano presenti anche la vicepresidente vicaria di Avis nazionale, Rina Latu, il presidente regionale Avis d'Emilia Romagna Andrea Tieghi e la consigliera nazionale Maruska Fusini, tra l'altro ex presidente provinciale di Piacenza

La Consulta Giovani dell'Avis Provinciale L'Aquila ha partecipato al forum con una delegazione composta da 8 persone!

(admin)

news
LAST NEWS

Avis Provinciale L'Aquila_Nuovo Direttivo

Si è rinnovato il Direttivo dell'Avis Provinciale dell'Aquila per il quadriennio 2017/2020.Il Direttivo è così composto:Carica Nominativo Avis di appartenza Presidente Antonio Giovanni IULIANELLA PescinaVice Presidente Vicario Augusto De Vecchis ...

continua ›
IN EVIDENZA

->TERREMOTO CENTRO ITALIA - Situazione CT della Prov. de L'Aquila

L'Avis Provinciale L'Aquila, vista la grande affluenza di Donatori che si stanno recando in queste ore presso i Centri Trasfusionali di Avezzano, L'Aquila e Sulmona, invita tutti gli intenzionati a donare sangue a programmare la propria donazione anche nel corso della prossima settimana.Il ... continua ›

->TERREMOTO CENTRO ITALIA - Situazione Sangue Provincia de L'Aquila

L’Avis Provinciale L’Aquila è in costante contatto con i Responsabili del Servizio Trasfusionale Regionale per monitorare costantemente il fabbisogno di sangue a seguito del grave terremoto che questa notte ha colpito il Centro Italia; allo stato attuale le scorte sangue ci ...continua ›

->CT Avezzano - Trasferimento temporaneo attività di raccolta sangue

L'Avis Provinciale L'Aquila comunica che è stata completato l'allestimento della TIR emoteca messa a disposizione della ASL Avezzano-Sulmona-L'Aquila da codesta Associazione per la gestione transitoria delle attività di raccolta del sangue e degli emocomponenti, in vista della ...continua ›

->L'AVIS Provinciale L'Aquila sostiene il sogno di Iaia ONLUS

Iaia è una bella bimba di Roccaraso (AQ) di sei anni. Due anni fa, in un'estate che sembrava uguale a tante altre, le viene diagnosticata una malattia terribile. Si chiama neuroblastoma, un tumore raro che da poche possibilità di sopravvivenza.Iaia è stata curata in Italia e ha combattuto ...continua ›

Leggi tutte le news

Adisco
DONAZIONE SANGUE CORDONE OMBELICALE